Roma Sotterranea

Nel sottosuolo di Roma si trova la storia della trasformazione della città dall’epoca pagana a quella cristiana. Visiteremo i livelli al di sotto della Basilica di S.Clemente, facendo uno straordinario viaggio a ritroso nel tempo di due millenni.
Poi a vostra scelta:

  1. Continuiamo il giro a piedi, visitando le Case Romane al di sotto della Basilica dei SS. Giovanni e Paolo.
  2. Completiamo il giro in macchina visitando una delle Catacombe.

Trastevere

Passeggiamo nel pittoresco quartiere, in un reticolo di stradine e piccole piazze dal sapore autenticamente popolare.
Entreremo nella basilica di S. Maria in Trastevere, una delle chiese più antiche di Roma e se possibile visitiamo la Villa Farnesina, affrescata da Raffaello e dalla sua Scuola.
Vedremo capolavori che sono veramente poco frequentati andando alla scoperta di una delle zone di Roma più caratteristiche e meglio conservate.

Roma Sacra

Riviviamo l’inizio del cristianesimo e l’età di Costantino, quando a Roma furono costruite le prime chiese.
Scenderemo in una Catacomba, poi visiteremo due monumenti legati al martirio di S. Paolo, le Tre Fontane e la Basilica di S. Paolo fuori le mura, e infine vedremo la Basilica di S. Giovanni in Laterano, “caput et mater” di tutte le chiese cristiane del mondo.

Il Ghetto

Visitiamo l’area del Ghetto, il Tempio Maggiore e l’interessante Museo, luoghi dove la Comunità Ebraica Romana conserva le memorie del suo passato. Poi a vostra scelta:
1. Completiamo il giro a piedi, con la visita degli antichi monumenti romani che si trovano nei dintorni.
2. Completiamo il giro in macchina, con la visita molto esclusiva di una delle Catacombe Ebraiche.

Roma Panoramica

E’ un giro per vedere i monumenti più famosi e fare sosta nei luoghi più panoramici.
Allo  stesso tempo, muovendoci in macchina capiremo meglio come si estende la città, dall’area dei Sette Colli a quella del Vaticano.
Vedremo il Colosseo, il Foro Romano, Il Circo Massimo, il Palatino, il Campidoglio, il Pantheon, il Vittoriano, Fontana di Trevi, Piazza di Spagna, Piazza Navona, Piazza San Pietro, il Gianicolo.

Il Campo Marzio

In questo tour vedremo i monumenti barocchi più famosi della città: piazze, chiese, palazzi, fontane e statue che  ancora oggi rendono Roma una dei luoghi più teatrali e scenografici del mondo.
Partiamo da Piazza Navona dove è la celebre Fontana dei Fiumi di Gian Lorenzo Bernini per raggiungere la Fontana di Trevi dove l’acqua celebra il suo trionfo nel modo più eclatante. Percorrendo le strade del centro vedremo altri esempi di arte barocca, poi attraverseremo Piazza di Spagna incantati dal disegno della famosa scalinata per concludere il tour a Piazza del Popolo in una girandola di sorprese e meraviglie.

Foro & Colosseo

In questo tour visiteremo la famosa Area Archeologica del Foro Romano e il monumento simbolo della città antica, il Colosseo, dove avvenivano i giochi gladiatori e le cacce ai leoni.
In quei tempi il centro della città era proprio qui, nella valle che si estende tra il Palatino, residenza degli imperatori, e il Campidoglio, residenza del dio Giove.
Rivivremo la storia dell’Antica Roma e le fasi principali del suo affascinante sviluppo: dalle sue origini come piccola città-stato fino all’epoca in cui fu la capitale del più potente impero mai esistito.
E’ possibile estendere la durata del tour a 4 ore aggiungendo la visita del Palatino per vedere luoghi chiave: gli insediamenti iniziali della città, il palazzo degli imperatori, il Circo Massimo.

Antichità in Macchina

Roma è costellata di memorie che ricordano il suo antico passato, sono imponenti rovine o edifici miracolosamente conservati che sono sparsi per la città e distanti tra di loro.
Muovendoci in macchina e a piedi vedremo con comodità e con grande risparmio di tempo tutti i monumenti simbolo dell’Antica Roma: il Foro Romano, il Palatino, il Campidoglio, il Colosseo, il Circo Massimo, il Pantheon, la Colonna di Marco Aurelio, gli Archi di Trionfo, le Terme, le Mura della città, gli Acquedotti, la via Appia Antica.
Li vedremo uno dopo l’altro con l’ambizione di ricomporre, seppur incompleto, il mosaico dell’epoca in cui Roma fu il centro del Mondo Antico, ricostruendo la cultura della città “caput mundi” e ricordando  gli eventi e i personaggi più importanti della sua storia.
E’ possibile personalizzare il tour estendendo o riducendo la durata.

Castel Sant’Angelo

Visiteremo un monumento la cui storia si intreccia con gli eventi principali della storia di Roma: in origine Mausoleo dell’imperatore Adriano e dei suoi familiari, nel Medioevo prese il nome di Castel Sant’Angelo e divenne il caposaldo da cui controllare la città. Collegato alla basilica di S. Pietro con un passaggio segreto, fu residenza papale, prigione, luogo di esecuzioni capitali.
Dalla grande terrazza superiore si gode un panorama mozzafiato.

Pompei Amalfi

Si parte da Roma al mattino presto per raggiungere Pompei, che visiteremo con una guida locale autorizzata.  Poi a vostra scelta:
1. Torneremo a Roma
2.  Raggiungeremo la Costiera Amalfitana, la strada famosa per gli scorci panoramici e per le curve mozzafiato, passando per Positano e Amalfi, la cui bellezza ha affascinato viaggiatori e artisti di tutto  il mondo.

Roma Firenze or v.v.

  1. Il viaggio tra Roma e Firenze può essere l’occasione per prendere diletto della spettacolare campagna Umbro-Toscana.
    Durante il trasferimento faremo sosta per visitare alcune bellissime famose città medievali come Orvieto, Pienza, Siena, San Gimignano, a vostra scelta.
  2. In alternativa, il viaggio tra Roma e Firenze può essere l’occasione per visitare Assisi, la città di San Francesco.

Assisi

Si parte al mattino presto per raggiungere Assisi: la piccola città ha stradine  piene di piccoli negozi artigianali e gallerie d’arte. Visiteremo i luoghi legati a San Francesco e Santa Chiara che qui nacquero, vissero e morirono nel 1200. Entrando nella Basilica di San Francesco ammireremo gli affreschi di Giotto.
Sulla via del ritorno potremmo includere la visita di Orvieto.

Città Etrusche

A nord di Roma si trovano molte città fondate dagli Etruschi, un popolo arcaico che ebbe un importante ruolo nella formazione della cultura di Roma Antica.
Attraversando uno dei paesaggi più suggestivi e intatti della regione, a vostra scelta visiteremo:
1. La città di Cerveteri, la sua Necropoli e il suo Museo.
2. La città di Tarquinia, la sua Necropoli e il suo Museo.

Tivoli

Raggiungiamo la bellissima Tivoli, piccola città con una storia antica quanto quella di  Roma.
Faremo una passeggiata per godere della sua architettura e visiteremo Villa  D’Este e i suoi spettacolari giardini, splendido esempio di arte topiaria italiana.
A vostra scelta è possibile includere la visita delle suggestive rovine di Villa  Adriana,costruita dall’imperatore Adriano nel II secolo.

Castelli Romani

Visitiamo i Castelli Romani, l’area con laghi vulcanici dove l’aristocrazia romana costruì fastose residenze di campagna.
Nel giro vedremo alcuni incantevoli paesini, tra cui quello di Castel Gandolfo dove è la residenza estiva del Papa.
A vostra scelta:
1)  Possiamo visitare un palazzo principesco.
2)  Facciamo una degustazione di vini tipici romani.

Ostia Antica

Ostia Antica fu fondata nel IV° sec. ac. Fu il principale porto commerciale marittimo di Roma e ne seguì il destino nella grandezza e nella decadenza.
E’ un sito archeologico magico, dove noi passeggeremo tra rovine di negozi, case, palazzi, terme ed edifici religiosi rivivendo  appieno l’ atmosfera della vita di una città portuale di epoca imperiale.

Caravaggio

Nel primo decennio del 1600, agli inizi del periodo barocco, il realismo dello stile di Caravaggio sconvolge l’ambiente artistico romano e rivoluziona il modo di dipingere degli artisti europei.
Visitiamo le chiese che ospitano i capolavori altissimi del geniale pittore: la chiesa di San Luigi de’ Francesi, la chiesa di Sant’Agostino e la chiesa di Santa Maria del Popolo.

Roma 1870

Roma cominciò ad essere modernizzata dopo il 1870, quando, divenuta la capitale del Regno d’Italia sotto la famiglia Savoia, nuove strade e nuovi monumenti furono costruiti per indicare il nuovo corso della sua storia.
Per capire dove e come la città cambiò il suo aspetto andremo alla ricerca di quegli edifici che ancora oggi emergono per la posizione nel tessuto urbano, la imponenza delle dimensioni, lo stile del disegno.
Poi concentreremo la nostra attenzione sul Vittoriano, il monumento chiave dell’ideologia monarchica che più di ogni altra costruzione celebrò il nuovo ruolo assunto da Roma nei confronti dell’Italia.
Visiteremo questa straordinaria costruzione osservando da vicino le sue molte statue, entrando al suo interno per vedere la tomba del Milite Ignoto, salendo fino in cima al suo terrazzo da dove si ha una indimenticabile vista della città.